Dall’amore per il cantiere

L’amore per il lavoro interiore si rispecchia nella ristrutturazione.

Il cantiere è un vero e proprio periodo di gestazione, è concentrazione, momento presente senza distrazioni, luogo delle possibilità e delle scelte.

Sul cantiere si può ancora osservare la dedizione profonda del lavoro con le mani, il silenzio del dialogo con il mondo dei materiali.